Documentazione
Torna al sito web >

SQL Registry

Generale

 
Il registro SQL di EULANDA® viene utilizzato per memorizzare le regolazioni di sistema, le informazioni di regolazione gerarchica, le impostazioni utente e le informazioni di sistema.

A differenza del registro Windows® , il registro SQL viene memorizzato centralmente nel database EULANDA® del server SQL. Ogni centro di lavoro può valutare immediatamente le impostazioni del registro. La copia del database e quindi il porting, ad esempio su un computer portatile, avviene copiando il file del database EULANDA® .

Le modifiche dirette al registro SQL possono compromettere la stabilità del sistema. Per questo motivo, si dovrebbe sempre eseguire un backup dei dati esportando la root prima di apportare modifiche al registro SQL.

Il registro SQL viene inizialmente messo in cache quando vengono apportate modifiche. Le modifiche vengono scritte sul server SQL solo dopo aver lasciato EULANDA®. Se si desidera scrivere immediatamente le modifiche al server SQL, è possibile utilizzare il comando "Apri registro" nel menu file "Modalità diretta - senza cache". Nella finestra di avvio di EULANDA, in SQL-Designer, si trova anche un editor di registro. Nel menu "Extra".

Invocazione

È possibile accedere al registro SQL dalla barra degli strumenti Avvio rapido in Amministrazione di sistema.

Amministrazione di sistema
Se è necessario modificare il registro degli utenti non collegati o se si desidera cancellare la chiave utente attiva, è necessario richiamare il registro SQL dal menu iniziale. In questo caso, procedere come segue. Riavviare EULANDA®, nel menu di avvio selezionare con il tasto destro del mouse sopra il client la voce Amministrazione e lì SQL-Designer. In SQL-Designer si trova la voce SQL nel menu Extra.

Descrizione delle impostazioni del registro SQL

La documentazione dettagliata sul Registro SQL e sulla guida gerarchica si trova nel capitolo "Il Registro SQL" del manuale dello sviluppatore.

Cameriere

File Menu - Esporta File di Registrazione


Il contenuto e la struttura del registro o di parti di esso possono essere salvati come file e importati in un secondo momento, anche in un altro client. Per fare ciò, selezionare prima "Marcatura" dal menu "Modifica". Nella struttura del registro viene ora visualizzata una casella di controllo a sinistra di ciascuna chiave del registro. Selezionare le chiavi di registro desiderate, quindi richiamare la funzione di esportazione. Il nome del file può essere scelto liberamente, ma deve avere l'estensione ".cnreg".
 

File Menu - Importa File di Registrazione

Un registro SQL esportato in precedenza, o parti di esso, può essere importato in un sistema esistente. La funzione del programma per l'importazione si trova nel menu File.

File di menu - Carica valore

I valori binari dei campi possono essere caricati con la funzione "Carica valore" dal menu File oppure con il tasto destro del mouse. Questa funzione consente di leggere le immagini come valori di campo o come piccoli file di programma, come ad esempio il programma di controllo DATEV.

File di menu - Valore di salvataggio

Un valore di campo binario può essere salvato in un file. Il nome del file è completamente selezionabile. Pertanto, è necessario sapere che tipo di valore del campo è stato nel caso di "Save value" (Salva valore). Se si tratta di un'immagine, è necessario utilizzare l'estensione del file ".BMP".

Alterazione

Con il tasto destro del mouse è possibile modificare ogni valore di registro. Qui viene utilizzato l'editor standard corrispondente al tipo di dati. Tuttavia, è più facile modificare il testo su più righe utilizzando "Cambia con...:".

Cambia con

A seconda del tipo di dati, potrebbe essere opportuno non utilizzare l'editor standard con il tasto destro del mouse. C'è un editor speciale per i testi multilinea e uno per gli elementi di testo separati da punti e virgole.

Nuovo

Con questa funzione è possibile creare con il tasto destro del mouse una nuova chiave (cartella) o un campo con i tipi di dati stringa di caratteri, numero intero o valore binario. I valori booleani sono inseriti nel registro come valori interi con il contenuto 0 per false e 1 per true. La nuova funzione è disponibile anche nel menu Modifica.

Copia

Con il tasto destro del mouse è possibile copiare un valore di campo. Questa funzione è disponibile anche nel menu "Modifica".

immissione

Un valore di campo precedentemente copiato può essere incollato in un'altra chiave (cartella) con il tasto destro del mouse e la funzione "Incolla". Questa funzione è disponibile anche nel menu "Modifica".

Menu di modifica - Modalità di selezione

Utilizzare il menu "Modifica" per passare al modo di selezione del registro SQL. È quindi possibile selezionare diverse cartelle o alberi di cartelle ed esportarle.

Vista menu - Aggiorna o F5

Il menu "View" (Visualizza) può essere utilizzato per aggiornare il registro SQL dopo aver apportato le modifiche. Questo aggiornamento è valido solo per il display. Le modifiche al registro di sistema vengono salvate all'uscita dal programma. Fanno eccezione alcuni tipi di dati binari.

Ricerca nel registro SQL

L'editor del registro SQL ha una potente funzione di ricerca. È possibile cercare sia nei dati reali che nei nomi delle chiavi o dei valori. Oltre alla ricerca standard, è possibile utilizzare anche espressioni regolari.
Tutte le voci trovate sono chiaramente visualizzate in un elenco. Le voci possono essere richiamate con un clic del mouse nell'editor SQL.
Ricerca nel registro
 

Chiamata e funzionamento

La finestra di ricerca si trova nel menu "Modifica" dell'editor di registro.

Dopo aver inserito il testo di ricerca ed eventualmente modificato le opzioni di ricerca, avviare la ricerca con il pulsante "Cerca" o con il tasto ENTER. A seconda dell'opzione di ricerca selezionata, la ricerca potrebbe richiedere un certo tempo. Durante la ricerca, l'area dei risultati viene costantemente aggiornata per mostrare lo stato di avanzamento della ricerca. Inoltre, il pulsante "Cerca" è contrassegnato da "Arresta". Ora può essere utilizzato per terminare la ricerca prematuramente.

Opzioni di ricerca

Maiuscole/minuscole: se si seleziona questa opzione, vengono trovate solo le corrispondenze esatte tra maiuscole e minuscole.

Espressioni regolari - il modello di ricerca è un'espressione regolare. In questo modo è possibile trovare rapidamente anche stringhe di caratteri complesse.

Intera stringa - il testo di ricerca corrisponde al testo trovato dall'inizio alla fine. Quando si utilizzano espressioni regolari, il modello di ricerca viene applicato all'intero testo, non riga per riga.

Ignora: i seguenti caratteri vengono ignorati durante la ricerca in "Dati". Ciò significa che vengono filtrati prima della ricerca vera e propria.

Cerca in

Percorso chiave: consente di effettuare ricerche nella gerarchia del registro. Ad esempio, la chiave di registrazione "BJECTSATAOBJECTSEPORTSnsoft.order.confirmation" si trova durante la ricerca di "EPORTSnsoft".
 
Nome chiave - viene cercato solo il nome della chiave singola
 
Nomi dei valori: ricerca dei nomi dei valori, ad esempio "CommandText", "Title", ecc.
 
Dati - Vengono cercati i dati completi. Possono essere singole stringhe o dati binari. La ricerca dei dati riduce notevolmente la velocità di ricerca.

Contrassegno dei risultati

I risultati possono essere selezionati singolarmente (CTRL+T) o completamente (CTRL+UMSCH+T) nell'editor di registro. Le chiavi di registro contrassegnate in questo modo possono essere esportate, ad esempio.

Riparazione del registro SQL

La voce di programma "SQL Registry Repair" è accessibile tramite la barra di avvio rapido e lì la voce "Gestione del sistema".

Prima della riparazione, eseguire sempre un adeguato salvataggio dei dati direttamente da EULANDA® attraverso il menu di avvio.

 
Riparazione del Registro di sistema

Ripristino della chiave principale

Il registro SQL contiene le informazioni essenziali per la corretta esecuzione di EULANDA®. Contiene vari tasti ROOT, tra cui il più importante è il OOTBJECTS. Qui vengono memorizzati non solo tutti i sistemi informativi e i modelli di report, ma anche le assegnazioni dei campi e le definizioni dei comportamenti.
La riparazione ripristina l'albero completo OOTBJECTS allo stato di consegna di EULANDA® usato. Solo i modelli di report e i sistemi informativi di terze parti (i cosiddetti modelli vendor) vengono inseriti nuovamente nelle vecchie sedi dopo la riparazione.
Per avviare la riparazione, selezionare il pulsante "Ripristina".
Se durante la riparazione vengono rilevati modelli cnsoft.report, la riparazione imposta le impostazioni per "Nascosto" sul valore che è stato impostato, se possibile. Tuttavia, se -"cnsoft.report templates" vengono salvati altrove o hanno nomi diversi dopo la riparazione, questa impostazione non può essere impostata. In questo caso, si dovrebbe verificare nei menu di stampa se i modelli di report sono duplicati e, se necessario, reimpostare "cnsoft.report template" su "hidden" nel report designer.

Eliminazione delle impostazioni utente

EULANDA® ricorda le ultime posizioni e dimensioni delle finestre, le composizioni dei browser e altre impostazioni personali per ogni utente della rete. Quando si accede al sistema per la prima volta, ogni nuovo utente riceve prima una copia dei valori predefiniti del sistema. L'amministratore può modificare questi valori predefiniti, in modo che non si possa parlare di un'impostazione di fabbrica.
Se le impostazioni personali non sono desiderate, ad esempio a causa dell'acquisto di un nuovo PC con una risoluzione diversa, è possibile eliminare tutte le impostazioni personali. Alla successiva connessione, le impostazioni standard vengono utilizzate come modello.
L'eliminazione delle impostazioni utente non è selettiva, ma influisce sulle impostazioni utente di tutti gli utenti.

Ripristina impostazioni utente predefinite

Le impostazioni utente predefinite possono essere modificate dall'amministratore in qualsiasi momento. Se si desidera ripristinare le impostazioni di fabbrica, selezionare il pulsante "Ripristina".