Documentazione
torna al sito web >

Gestire i clienti

Questa sezione descrive le opzioni per la gestione dei client, dalla creazione all'eliminazione.

Creare Clienti

Con il tasto destro del mouse si crea un nuovo cliente nel menu di avvio di EULANDA® . Le finestre di dialogo sono le stesse del primo avvio e sono già state trattate nel capitolo sull'installazione, per un aggiornamento in più le note nel capitolo sull'aggiornamento.

Menu di avvio con tre clienti
Per creare un database (= client) è necessario un account amministratore. L'amministratore SQL di solito ha il nome utente "sa" ed è stato inserito senza password al momento della prima installazione di SQL Server.

Dopo aver creato il client, l'utente "EULANDA" con password "eulanda" viene creato come utente di accesso. Questo viene inserito nel ruolo SQL Server "EULANDA_Superuser" e ha tutti i diritti sul database EULANDA® , eccetto la possibilità di mettere in pericolo la coerenza del database.
Annotare i termini di licenza quando si creano nuovi client. Nella versione base di EULANDA® è ammesso un solo client. Altri client sono possibili solo con licenze di estensione, la licenza viene controllata e viene inviato un messaggio al nostro server in caso di client non consentiti!

Se un amministratore si connette al sistema EULANDA® , viene informato che i diritti di amministratore estesi possono violare le regole di coerenza e quindi distruggere il database. Pertanto, in casi eccezionali, accedere al sistema EULANDA® solo come amministratore.

Alias e cliente

La seguente descrizione è destinata all'amministratore del sistema EULANDA® .

In EULANDA® un client corrisponde ad un database del server SQL. I dati di accesso a questo database, cioè le informazioni come il nome del server SQL o il suo numero IP, il nome utente di login e la password di login, vengono memorizzati in un file UDL.

I file UDL sono file gestiti dal sistema operativo e contengono tutte le informazioni necessarie per accedere a un database SQL.

EULANDA® utilizza due posizioni di memoria per i file UDL. Normalmente i file UDL si trovano nella cartella del programma principale di EULANDA® . Di conseguenza, c'è almeno un file UDL per ogni client creato.
File udl nella cartella dell'applicazione
È anche possibile che diversi file UDL puntino a un database - questo potrebbe essere il caso, ad esempio, se si desidera accedere al server SQL con diritti diversi o utilizzare una libreria di rete alternativa.

Se nel menu di avvio di EULANDA® vengono creati dei client, il file UDL corrispondente viene generato automaticamente e memorizzato nella cartella del programma. Se l'utente non è autorizzato a memorizzare i file in questa cartella, il file UDL viene memorizzato nella cartella dell'utente per le applicazioni. Un utente ha sempre i diritti necessari per questa cartella. Questa posizione alternativa dipende dal sistema operativo utilizzato.

EULANDA® utilizza entrambe le posizioni per leggere i file UDL e visualizzarli nel menu di avvio, la cartella principale del programma e la cartella utente per le applicazioni.

Modificando il nome del file UDL, è possibile influenzarne il tipo di visualizzazione. Per impostazione predefinita, i nomi dei file di entrambe le posizioni sono ordinati in ordine alfabetico. Tuttavia, se si desidera un'altra selezione, è possibile forzarla cambiando il numero dopo il prefisso EULANDA® .
Esempio 1
Eulanda_5 EULANDA Software GmbH.udl
Eulanda_5 Anton Meier OHG.udl

Il display nel menu di avvio sarebbe qui:
Anton Meier OHG
EULANDA

Software GmbH
Esempio 2
Eulanda_1 EULANDA Software GmbH.udl
Eulanda_5 Anton Meier OHG.udl

Il display nel menu di avvio sarebbe qui:
EULANDA Software GmbH
Anton Meier OHG
Il numero tra il prefisso EULANDA® e il nome del display consente di modificare l'ordine a piacimento. Se le cifre sono identiche, i nomi all'interno del gruppo di cifre vengono visualizzati nuovamente in ordine alfabetico. Sono supportate fino a 9 cifre.

Nel nome del file, la parola "Eulanda" è seguita da un trattino basso "_" e da uno spazio dopo il numero.

I file UDL possono essere distribuiti in rete, consentendo all'amministratore di aggiornare rapidamente le installazioni locali di EULANDA® con client aggiuntivi. Ad esempio, un file UDL può anche essere inviato via e-mail per facilitare la connessione di filiali, ad esempio.

File UDL

Impostazioni nel file udl

I file UDL sono gestiti dal sistema operativo e possono essere modificati utilizzando l'editor delle proprietà contenuto nel sistema operativo - è sufficiente fare doppio clic sul file UDL. Il file UDL viene normalmente memorizzato nella cartella del programma EULANDA® . Il modo più semplice per accedervi è tramite il menu di avvio sotto "Amministrazione".

Modifica file udl

Distributori

La prima scheda di file imposta il provider sul sistema di database. Questo non deve essere cambiato e deve essere "Microsoft OLE DB Provider per SQL Server".
Collegamento

1. nome del server
Impostare i dati più importanti nella scheda Connessione. Il primo campo contiene il nome del server. Questo è già immesso da EULANDA®, ma può essere modificato, ad esempio, per utilizzare un numero IP invece del nome del PC del server. Questo avrebbe il vantaggio che il nome del computer non dovrebbe essere risolto e, a seconda della configurazione della rete, non sarebbe necessaria una connessione non necessaria del router al server DNS.

Se si utilizza TCPIP (predefinito) come libreria di rete, qui viene accettato anche un numero di porta al server SQL, separato da virgole. La porta predefinita è la 1433, per un firewall, ma anche per le connessioni router via NAT, potrebbe essere necessario utilizzare una porta diversa. Anche in questo caso il server SQL deve essere configurato sulla porta diversa.
2. Dati di accesso
In una rete di server NT, l'accesso può avvenire tramite il sistema di sicurezza NT. Questo è più facile per gli utenti. Tuttavia, un'autorizzazione corrispondente deve sempre essere definita nel server SQL, altrimenti gli utenti normali del dominio non avrebbero alcun diritto sul server SQL. Per impostarlo è necessario EULANDA® Client/Server e la versione completa del server SQL che contiene l'Enterprise Manager. In alternativa, è possibile utilizzare la connessione utilizzando la sicurezza SQL. Durante l'installazione di EULANDA® l'utente "Eulanda" è stato predefinito con la password "eulanda" e le più importanti autorizzazioni. Quando è stato installato il server SQL, l'amministratore SQL o l'amministratore di sistema è stato definito con il nome utente "sa" e una password vuota. A questo amministratore dovrebbe essere data immediatamente una password.
Le password SQL salvate devono essere specificate separatamente nella finestra di dialogo. Se viene salvata una password vuota, anche questa deve essere specificata. A differenza della sicurezza NT, le password SQL sono memorizzate in testo normale; se ne viene a conoscenza durante il salvataggio. Quando si tratta di dati rilevanti per la sicurezza, NT deve essere usato in combinazione con la protezione NT oppure non deve essere memorizzata alcuna password e la password deve essere inserita per ogni accesso al database.
3) base di dati
Il database è preimpostato quando il client viene creato e non deve essere modificato. È il nome reale del database, non l'alias che viene visualizzato nel menu di avvio di EULANDA® .
Dopo aver modificato i dati, è possibile controllare la connessione al database.
Esteso

Le voci relative a EULANDA® non devono mai essere inserite in questa scheda.
Tutti

Il concetto di collegamento alla banca dati si basa sull'OLE DB. Tutti i valori di impostazione vengono trasferiti al provider di database sotto forma di testo ASCII. I valori che non sono elencati nelle schede di indice possono essere controllati e modificati sotto "Tutti".
L'unico valore che può essere modificato è il nome della libreria di rete. Questo dovrebbe essere impostato su TCPIP, cioè "dbnetlib". Questo è il nome della DLL dell'autista di trasporto. È possibile visualizzare i driver di trasporto installati tramite il programma cliconfg.exe dalla cartella System32 del disco rigido del sistema. Questo programma supplementare può essere richiamato anche dal menu di avvio alla voce "Amministrazione".

Elimina cliente

L'eliminazione di un client consiste nel disconnettere il database dal server SQL, nell'eliminare i file che si rendono disponibili come risultato e nell'eliminare la voce di menu. Un client dovrebbe essere sempre cancellato dal menu di avvio, poiché tutti questi passaggi sono seguiti.
Non eliminare mai un file di database *.MDF o *.LDF nell'explorer dei file, altrimenti il server SQL non può più avviarsi senza errori. Un database deve essere sempre rimosso dal server SQL stesso!
Oltre a cancellare il database dal menu di avvio, potrebbero esserci casi speciali che si desidera prendere in considerazione manualmente. Per questo motivo, qui vengono descritti altri metodi per cancellare un database.

Rimozione di un database con SQL Designer


Dopo l'avvio di EULANDA® è possibile richiamare SQL-Designer con il tasto destro del mouse alla voce "Amministrazione". Nel menu "Macro" di SQL Designer è possibile selezionare "Cancella banca dati". La macro può quindi essere eseguita con Ctrl+E. Per essere sicuri, confrontare il nome del database. Questo deve corrispondere al nome del cliente, tranne che il nome del cliente è preceduto da "Eulanda_".

Rimuovere database via OSQL


Chiamare una richiesta MSDOS e passare al percorso "C:rogrammeicrosoft SQL innoolsinn". Qui si avvia il programma OSQL.EXE con i seguenti parametri:
OSQL -USA -P
In questo esempio, si parte dal caso standard. Qui l'amministratore SQL è l'utente"sa" e la password è vuota. Le lettere -U e -P devono essere maiuscole, il nome utente e la password devono confinare direttamente con queste lettere.
Se le informazioni sono corrette, il server SQL risponde con un prompt.
Ora inserisci queste due righe:
Goccia DATABASE EULANDA_MioNome
GO
Il nome EULANDA_MyName deve essere sostituito dal nome del database che si sta utilizzando. Se non si sa esattamente di cosa si tratta, è possibile trovare il database nella cartella "C:rogrammeicrosoft SQL ServerSSQLata". L'estensione del file non fa parte del nome del database.
Il programma OSQL può essere abbandonato con il comando "EXIT". Cancellare quindi il file UDL corrispondente dalla directory principale di EULANDA® .

Rimozione di un database tramite Enterprise Manager


Avviare Enterprise Manager dal menu Start e selezionare con il tasto destro del mouse la funzione "Cancella" sopra il nome della banca dati. Cancellare quindi il file UDL corrispondente dalla directory principale di EULANDA® . L'Enterprise Manager non è incluso nella fornitura di EULANDA®.

Elimina voce di menu per il cliente


Dopo aver rimosso il database, anche la voce di menu dovrebbe essere cancellata. Per impostazione predefinita, si trova nella cartella EULANDA.EXE e ha sempre l'estensione ".UDL". Se la banca dati è "EULANDA_MyName", la voce di menu si chiama "EULANDA_1 MyName.UDL". Rimuovere questo file di grandi dimensioni di circa 1 KB nell'Esplora file.