Documentazione
Torna al sito web >

Articolo

Generale

La gestione degli articoli in EULANDA® comprende un sistema di magazzino basato sulla contabilità di magazzino. Ciò consente di gestire un numero qualsiasi di posizioni di archiviazione e di contenitori (entrambi opzionali). Il saldo del conto del magazzino principale viene visualizzato nella schermata dei dati principali dell'articolo. Tutti gli altri magazzini possono essere richiamati tramite il sistema informativo, a condizione che il modulo multideposito sia stato concesso in licenza.

Maschera articolo

Campi articoli nella scheda "Generale

Numero (alfanumerico, univoco, massimo 30 caratteri)
Il numero di articolo è alfanumerico, quindi può contenere cifre e lettere, ma deve essere univoco. 
Per garantire uno scambio di dati senza problemi con Internet, ad es. tramite un negozio online, nel numero dell'articolo devono essere utilizzati solo i caratteri consentiti anche nei nomi dei file Internet. Se possibile, devono essere utilizzate solo cifre, lettere, trattini, sottolineature e punti.
Con la funzione "Copia articolo" il numero di articolo viene aumentato automaticamente per ottenere un numero di articolo univoco. Durante la copia viene generato un "KA-21B (2)" da un codice articolo "KA-21B".
Matchcode (alfanumerico, max. 30 caratteri)
Il matchcode è un campo per la gestione di un nome di ricerca alternativo. Ciò può verificarsi più di una volta nel master articolo.
Codice a barre (alfanumerico, univoco, max. 30 caratteri).
Il codice a barre del campo deve essere univoco quando utilizzato. Un codice a barre di solito identifica un prodotto utilizzando il numero EAN. Non è obbligatorio utilizzare il campo Codice a barre come numero EAN. Se i prodotti vengono importati tramite supporti dati, di solito si tratta di codici EAN, quindi ha senso assegnare EAN anche ai propri articoli.
In questo caso, i codici a barre interni dovrebbero sempre iniziare con 20. Questi numeri non sono mai usati esternamente, per cui non si possono verificare collisioni in nessuna circostanza. Oltre a EAN8, EAN13, EAN128, Code39, UPC e altri possono essere utilizzati nel report designer.
Se nel campo Codice a barre sono necessarie anche delle lettere, qui è possibile utilizzare solo il codice 39 o il codice EAN128.
IVA Gr.
La gestione dell'imposta sul valore aggiunto avviene tramite la voce di programma "Impostazioni", accessibile tramite la barra di avvio rapido alla voce "Accessori". In caso di manutenzione degli articoli, questa opzione viene selezionata solo nella casella di selezione.
La categoria d'ordine viene utilizzata durante la fatturazione per determinare se l'IVA è calcolata o meno. A tal fine si confronta il codice paese dell'indirizzo con un elenco di paesi dell'UE e si considera se per l'indirizzo in questione è stata memorizzata un'identificazione IVA.
L'IVA è calcolata per le fatture nazionali e per le fatture destinate ad altri paesi dell'UE con un numero di partita IVA mancante. In tutti gli altri casi consegna esente da IVA. La zona euro può essere cambiata nelle impostazioni.
PU Net (display numerico)
Il prezzo di acquisto del prodotto può essere immesso direttamente o calcolato utilizzando il prezzo di listino netto e uno sconto. L'Ek si riferisce sempre all'unità di prezzo specificata, cioè di solito a 1 pezzo.
Multi (campo di calcolo)
Il moltiplicatore è un aiuto al calcolo per calcolare l'elenco netto utilizzando un importo netto di capitale proprio. Il Multi non viene memorizzato, ma calcolato dal server SQL per la sola visualizzazione.
Elenco netto (visualizzazione numerica)
Specifica il prezzo netto di vendita dell'articolo, cioè al netto delle imposte. Il listino netto si riferisce sempre all'unità di prezzo specificata, vale a dire, di solito, a 1 pezzo.
Dopo aver inserito il prezzo di listino netto, viene calcolato automaticamente il prezzo di listino lordo. Come base viene utilizzata l'IVA memorizzata nel campo di selezione.
Se viene inserito il prezzo di listino netto, si parla di un prezzo netto esatto, in contrasto con i prezzi lordi. Moduli come il registratore di cassa lavorano orientati al lordo in modo che un importo esatto può essere preso in consegna.
Oltre al prezzo di listino standard, per ogni articolo è possibile memorizzare un numero a piacere di listini con prezzi in base alla quantità. I prezzi scalari vengono assegnati all'articolo tramite il menu Extra. L'articolo deve già esistere.
Sconto (campo calcolato)
Lo sconto consente di calcolare il prezzo di acquisto a ritroso rispetto al prezzo netto. Con un listino prezzi netto di 50 euro e uno sconto del 25% l'Ek è calcolato con 37,50 euro. Lo sconto non viene salvato, ma calcolato dal server SQL per la sola visualizzazione. 
Lista lorda (visualizzazione numerica)
Indica il prezzo lordo di vendita dell'articolo, comprensivo di imposte. Il listino lordo si riferisce sempre all'unità di prezzo specificata, vale a dire, di solito, a 1 pezzo.
Dopo l'inserimento del prezzo di listino, il prezzo di listino viene automaticamente ricalcolato e inserito nel modello. Come base viene utilizzata l'IVA memorizzata nel campo di selezione.
Se si inserisce il prezzo di listino lordo, si parla di un prezzo lordo esatto, in contrasto con i prezzi netti. I moduli, come il registratore di cassa, sono orientati all'importo lordo in modo da poter rilevare un importo esatto.
Sconto Gr
Il gruppo di sconto viene impostato tramite una casella di selezione. Tutti i gruppi di sconto che possono essere utilizzati sono definiti nelle impostazioni. Essi sono utilizzati per i prezzi e le statistiche. Gli articoli possono essere suddivisi in gruppi di sconto e i clienti in gruppi di clienti. È possibile utilizzare le impostazioni per collegare tra loro qualsiasi gruppo assegnando un tasso di sconto a ciascuna combinazione. Questo viene proposto come sconto di linea per la gestione degli ordini.
Stock (campo di calcolo)
Lo stock di magazzino è un campo calcolato e internamente il saldo contabile del magazzino. EULANDA® lavora con una contabilità di magazzino. Il magazzino predefinito è il magazzino principale di un articolo. Il totale di tutti i movimenti del conto risulta nel saldo del conto.
Non è possibile modificare il magazzino in questo campo; ciò richiede una registrazione, ad esempio una ricevuta della merce nel menu principale Gestione magazzino.
Peso (rappresentazione numerica)
Il peso è gestito nell'unità kg. Grazie alle quattro cifre decimali, l'unità di peso più piccola è il grammo.
Il peso è utilizzato per l'identificazione sulle bolle di consegna. Il peso di tutti i prodotti in una consegna si traduce in un peso del pacco calcolato. 
Unità di misura
L'unità di misura viene impostata tramite una casella di selezione. Tutte le unità di misura utilizzabili sono definite nelle impostazioni. Le unità di misura possono essere collocate davanti al numero dell'articolo nel report, ad esempio, preventivi, fatture, bolle di consegna. Le unità di misura vengono spesso trasferite attraverso il testo del prodotto durante lo scambio del supporto dati; per questo motivo, non vengono utilizzate nei report standard. Tuttavia, è possibile utilizzare le unità di misura come campo nelle citazioni, fatture, ecc. in qualsiasi momento. 
Unità d'imballaggio (rappresentazione numerica)
L'unità di imballaggio indica il numero di unità in cui un'unità di vendita è imballata. L'unità di imballaggio non ha nulla a che vedere con la determinazione del prezzo, come nel caso dell'unità di prezzo. Ad esempio, l'unità di imballaggio può essere specificata in 12 bottiglie se le bevande vengono offerte solo in casse. 
Gruppo merci
Il gruppo materiale viene impostato tramite una casella di selezione. Tutti i gruppi di materiali utilizzabili sono definiti nelle impostazioni. Essi sono utilizzati per strutturare gli articoli e per le statistiche.
Gruppo di entrate
Il gruppo di entrate viene impostato mediante una casella di selezione. Tutti i gruppi di entrate utilizzabili sono definiti nelle impostazioni. I gruppi di entrate sono utilizzati per l'ulteriore elaborazione dei dati nella contabilità finanziaria e a fini statistici.
Il conto ricavi viene impostato solo durante la fatturazione. Il sistema confronta il gruppo di entrate con le costanti/impostazioni e i controlli relativi al tipo di ordine (fattura interna, fattura estera UE, fattura per il resto del paese). Il conto delle entrate ivi depositato viene utilizzato in base al tipo di ordine. 
EULANDA® riconosce automaticamente il tipo di ordine confrontando il codice paese dell'indirizzo con quello dell'area dell'euro. La zona euro può essere cambiata nelle impostazioni. 
Tipo di magazzino
Ad ogni tipo di magazzino corrisponde un valore definito, che viene memorizzato nella banca dati e può essere utilizzato per moduli esterni.
 

Selezione

Valore

Descrizione

(non valido) 

16

Seleziona un tipo di magazzino non valido

Tipo di magazzino A,B,C

17-19

Tutte queste tipologie sono trattate allo stesso modo nel Warehouse Management. Sono tutti gestiti nel magazzino standard (conto 1000, se non è in uso un magazzino multiplo). A seconda di Impostazione della gestione delle scorte questo stock permette quantità negative o meno. La classificazione secondo A, B e C può essere fatta a vostra discrezione - per esempio in base alla disponibilità. vedi sotto.

Tipo di magazzino A

17

Gli articoli immagazzinati di tipo A devono essere sempre disponibili. Tipicamente, qui nel master dell'articolo viene memorizzato un livello minimo di scorte.

Tipo di magazzino B

18

Gli articoli di immagazzinamento di tipo B sono articoli che vengono conservati in magazzino ma che vengono ordinati solo se necessario. Contrariamente all'immagazzinamento di tipo C, quando si riceve un ordine, questi articoli sono ordinati al di sopra del requisito attuale, in modo che le scorte rimanenti vengono trasferite al magazzino dopo che un ordine è stato eseguito.

Tipo di magazzino C

19

Gli articoli di immagazzinamento di tipo C sono ordinati singolarmente per l'ordine e sempre solo nella quantità richiesta.

Servizio spedizione

20

Questi articoli non sono disponibili a magazzino, sono riservati specificamente per le spese di spedizione e sono disponibili in quantità illimitate.

Inventario 

21

Gli articoli con questo ID non vengono gestiti nel magazzino standard, ma nel magazzino d'inventario (conto 500). Questo tipo è destinato al futuro modulo di gestione dell'inventario.

Consumo interno

22

Questo tipo è utilizzato per identificare gli articoli destinati esclusivamente all'uso personale e per i quali non è richiesta alcuna gestione dello stock.

Svolgimento del lavoro

23

Nessun articolo a magazzino e disponibilità illimitata.

Uso ufficio

24

come l'autoconsumo

Articoli di produzione 

25

Questo tipo di livello identifica gli articoli che vengono prodotti internamente. In linea di principio, lo stoccaggio viene gestito nel magazzino standard (conto 1000), ad es. nel tipo di stoccaggio A. In relazione al prossimo modulo di produzione, questi articoli saranno inclusi nel controllo di produzione. Senza un modulo di produzione, questo tipo serve solo come ulteriore suddivisione degli articoli in magazzino in aggiunta ai tipi A, B, C.

Commissione merci 

26

Tipo di cuscinetto speciale in abbinamento al modulo multisupporto

Noleggio 

27

Tipo di cuscinetto speciale in abbinamento al modulo multisupporto

Articolo prezioso 

28

Questo tipo di memoria è destinato ai promemoria a credito puro senza movimenti di scorte.

Immagine (dati immagine binari)
Ad ogni articolo possono essere assegnate due immagini, che sono la stessa immagine ma con risoluzioni diverse.
Fare doppio clic sull'area dell'immagine per aprire l'Editor immagini. Qui è possibile leggere immagini di diversi formati o scansionare direttamente un'immagine. 
Testo breve1, testo breve2 (alfanumerico max. 60 caratteri)
Il testo breve viene memorizzato in due righe. Ogni riga può contenere fino a 60 caratteri di testo.
Il testo breve viene copiato nel testo lungo se è vuoto e il cursore viene spostato nel campo di testo lungo premendo ENTER. EULANDA® utilizza il testo breve come standard solo per lo scambio di supporti dati. Tuttavia, può essere utilizzato in tutti i rapporti sulle transazioni, quali offerte, bolle di consegna, ecc. 
Testo brevissimo (alfanumerico max. 50 caratteri)
Viene utilizzato soprattutto per il modulo denaro contante ed è sempre a una linea. 
Testo lungo (alfanumerico max. 2 milioni di caratteri)
 Il testo lungo è il testo di lavoro effettivo utilizzato in tutti i rapporti, quali preventivi, conferme d'ordine, fatture e così via. Il testo lungo viene salvato dinamicamente in modo da utilizzare solo lo spazio di memoria assolutamente necessario.
Si dovrebbero separare le righe all'interno del testo lungo con ENTER solo se si tratta di un paragrafo. Tutte le stampe utilizzano il testo lungo con un'interruzione di riga variabile che utilizza sempre la larghezza disponibile.
Info (alfanumerico max. 2 milioni di caratteri)
Le informazioni sono appositamente concepite per le informazioni interne. Tuttavia, può anche essere utilizzato come testo alternativo. Il testo delle informazioni viene salvato dinamicamente, in modo da utilizzare solo lo spazio di memoria assolutamente necessario.
Nel campo info con ENTER si devono separare le righe solo se si tratta di un paragrafo. Tutte le stampe utilizzano il testo informativo con un'interruzione di riga variabile che utilizza sempre la larghezza disponibile.

Campi articolo nella scheda "Avanzate"

La scheda indice della maschera articoli può essere modificata tramite il menu "Visualizza", la combinazione di tasti CTRL+TAB o direttamente cliccando sulla parola "Generale" o "Avanzato". Inoltre, è possibile selezionare direttamente la scheda "Avanzate" con ALT+E e la scheda "Generale" con ALT+A.

Scheda indice estesa

 

Rilascio Negozio (Sì, No)
Indica gli articoli che possono essere trasferiti al sistema e-commerce.

Articoli sospesi (Sì, No)
Indica gli elementi che stanno per scadere. Tale identificazione viene trasferita al sistema di eCommerce.

Offerta Speciale (Sì, No)
Indica gli articoli che possono essere acquistati a prezzi speciali. Tale identificazione viene trasferita al sistema di eCommerce.

Nuovo articolo (Sì, No)
Nuovi articoli. Tale identificazione viene trasferita al sistema di eCommerce.

Exporta data (campo data)
La data di esportazione viene impostata automaticamente non appena l'articolo viene trasferito al sistema e-commerce. Questo campo data determina se l'articolo deve essere trasferito di nuovo. In questo caso, la data di modifica utilizzata internamente viene confrontata con la data di esportazione.
Se si desidera sempre trasferire l'articolo durante la sincronizzazione successiva, si imposta la data su un valore come "01.01.1980". L'ultima data di modifica è sempre più recente, in modo che l'articolo venga sempre trasferito.

Language (checkbox)
La lingua in cui è formulato il testo dell'articolo è impostata nel campo Language (Lingua). Di regola, questo campo ha il valore Standard. Si assume la lingua dell'installazione. Altri valori sono possibili solo con il modulo multilingue. Con il modulo multilingue è possibile aggiungere testi in diverse lingue ad un articolo. Se non esiste un testo in una lingua, viene utilizzato il testo della lingua standard per la gestione dell'ordine.

articolo sostitutivo (alfanumerico, max. 30 caratteri)
L'articolo sostitutivo determina un articolo nel master dell'articolo che è molto simile nelle proprietà. Per gli elementi discontinui, l'elemento di sostituzione dovrebbe essere il successore.
Il campo Voce di ricambio non ha alcun controllo del server. La presenza di un articolo sostitutivo non è pertanto obbligatoria.

Numero del produttore (alfanumerico, max. 30 caratteri)
Il numero del produttore è un numero di prodotto comune assegnato dal produttore. Questo numero non va confuso con il numero di codice a barre.
Una cartuccia a colori del produttore Hewlett® Packard con il numero di codice a barre 088698707364, ad esempio, ha il "HP C1823D" come numero di produttore.

Numero di articoli buoni (alfanumerico, max. 20 caratteri)
Il numero di articoli è necessario solo in relazione alla dichiarazione Intrastat. Indica il numero di merce assegnato dall'Ufficio federale di statistica a tutti i prodotti.

Paese d'origine (alfanumerico, 2 caratteri)
Il paese d'origine è obbligatorio per la dichiarazione Intrastat. Il paese di origine è indicato nel codice ISO.

Regione (alfanumerica, 2 caratteri)
La regione è obbligatoria per la dichiarazione Intrastat.

Numero di serie richiesto (solo lettura; Sì, no)
Questo identificatore indica se la gestione del numero di serie è abilitata per questa voce. Si tratta di un campo di visualizzazione puro. Il modulo del numero di serie è opzionale. Un elemento viene impostato sul numero di serie richiesto impostando questa voce di menu in modalità Sfoglia nel menu supplementare dell'elemento. Qui EULANDA® crea tutti i conti necessari.

Commissionabile (Sì, No)
È possibile utilizzare questo ID per specificare se l'articolo in questione è commissionabile. Questo riguarda il modulo sostitutivo opzionale.
Per impostazione predefinita, questo identificatore non viene valutato. Se deve essere utilizzato, il rapporto di regolamento sostitutivo deve essere adeguato di conseguenza.

Batchable (solo lettura; Sì, no)
Questa proprietà indica se l'articolo è un articolo batchable. Il modulo batch è opzionale. Un articolo viene impostato sulla gestione batch impostando questa voce di menu in modalità di scorrimento nel menu aggiuntivo dell'articolo. Qui EULANDA® crea tutti i conti necessari.

Min (numerico, display 18.4)
Il livello minimo delle scorte. Per gli elenchi di proposte d'ordine, questo campo può essere utilizzato per includere l'articolo nell'elenco di proposte.

Max (numerico, rappresentazione 18.4)
Il livello massimo delle scorte - solo per informazione.

Quantità dell'ordine. (numerico, diagramma 18.4)
La quantità di ordine che deve essere ordinata da un prodotto se l'articolo è sceso al di sotto del livello minimo di stock.

cestino di stoccaggio (alfanumerico, max. 40 caratteri)
Il cassetto di stoccaggio è un nome di posizione per il magazzino merci principale. Se è disponibile il modulo opzionale multideposito, è possibile specificare un contenitore di stoccaggio per ogni account di magazzino.

Avviso (alfanumerico, max. 100 caratteri)
Il testo inserito qui viene visualizzato nella gestione dell'ordine non appena viene selezionata questa posizione.
Qui è possibile visualizzare testi di avviso come "Annotare le istruzioni di sicurezza..." o "Attenzione, l'articolo si esaurisce" ecc.

I campi utente (vari)
I campi utente possono essere definiti in Amministrazione di sistema, alla quale si può accedere tramite la barra di avvio rapido. Il luogo in cui questi campi utente vengono inseriti dopo il riavvio è quest'area.

Funzioni

Funzioni generali

Il capitolo sul funzionamento descrive come cercare i dati, aggiungerli e navigare all'interno dei dati. Descrive inoltre come passare ai moduli di programma collegati tramite collegamenti ipertestuali. I dati possono essere cancellati tramite il navigatore e poi con il simbolo meno o, se si desidera, anche nascosti.

Magazzino

Lo stock di magazzino viene mantenuto tramite il ricevimento della merce. La visualizzazione nella maschera di schermata mostra il saldo del conto del magazzino principale sullo schermo.

Il sistema informativo

Il sistema informativo consente di richiamare ulteriori informazioni su ogni articolo visualizzato. Si chiama tramite il menu supplementare o la combinazione di tasti CTRL+I. Il funzionamento del sistema informativo è descritto nel capitolo "Funzionamento".

Il sistema informativo può elencare immediatamente tutti i clienti che hanno acquistato il prodotto, così come i movimenti delle scorte, gli ordini aperti in cui il prodotto appare, e le statistiche.

Sistema d'informazione negli articoli

Sistema informativo generale

Il sistema informativo generale visualizza panoramiche che si riferiscono a tutti gli articoli. Ciò significa che non è necessario visualizzare alcun articolo speciale in modalità di scorrimento. Il sistema informativo generale viene richiamato tramite l'apposito menu o la combinazione di tasti CTRL+UMSCH+I.

Sistema Informativo - Generale

Stampa

Esistono due diversi scenari di stampa: Nel primo caso tutti gli articoli caricati sul display vengono emessi con il report selezionato, nel secondo caso le liste vengono emesse indipendentemente dagli articoli caricati.

I dati anagrafici, le etichette e i listini prezzi si riferiscono agli articoli caricati sul display. Se si desidera stampare tutti gli articoli, impostare il numero di risultati positivi su "tutti" e immettere il tasto ENTER nel campo Numero articolo senza immissione di testo. Ora tutti i dati vengono recuperati dal server del database e possono essere trasferiti al report. Poiché tutti i metodi di ricerca, compreso l'albero delle caratteristiche, sono disponibili, le liste desiderate possono essere generate molto facilmente in questo modo.

Le statistiche vengono emesse indipendentemente dagli articoli visualizzati. Grafica e crosstabs flessibili sono disponibili qui.

Selezione stampa

Vista

Caratteristiche albero

L'albero delle caratteristiche consente di memorizzare qualsiasi caratteristica in una gerarchia liberamente definibile. L'elenco viene visualizzato con questa funzione e, se lo si desidera, può essere appuntato sulla maschera con il pin nell'angolo destro della finestra. Inoltre, l'albero degli elementi può essere attivato facendo clic sulla parola "articolo" nella barra di intestazione.

Il funzionamento dell'albero degli elementi è descritto nel capitolo "Funzionamento".

Caratteristiche albero

Info breve

Con le brevi informazioni è possibile visualizzare in modo chiaro ulteriori informazioni sull'articolo visualizzato. Le brevi informazioni sono collegate alla finestra principale come un'area di visualizzazione indipendente, come l'albero caratteristico. Pertanto, lo schermo deve avere una risoluzione di almeno 1280 × 720.

Il menu "Azioni"

Azioni

Duplicare (copiare) articoli

La funzione "Articoli doppi" può essere richiamata dal menu "Extra". L'articolo di riferimento deve essere in modalità di scorrimento. Questa funzione è disponibile anche con la combinazione di tasti ALT+Q.

Durante la copia, il numero dell'articolo viene incrementato automaticamente aggiungendo tra parentesi un numero aggiuntivo al numero dell'articolo esistente. Un codice articolo come "MK-345G" dovrebbe quindi leggere "MK-345G (2)" o "MK-345G (3)", e così via. In questo modo l'articolo di riferimento può essere copiato più volte.

Unire gli articoli

In questa voce di menu è possibile raggruppare diversi articoli. Questo crea articoli che non sono più necessari e vengono automaticamente cancellati.

Motivi della riunione

Eliminare l'articolo

Se si desidera eliminare un articolo e stabilire che è ancora necessario nel sistema, è possibile rimuoverlo utilizzando la funzione "Unisci articolo". L'eliminazione normale non riesce perché non è possibile eliminare alcun record di dati ancora in uso nel sistema.

L'articolo a cui sono collegate le connessioni può, ad esempio, essere un semplice "manichino", cioè un articolo che è stato creato come "vario" con il codice articolo e il matchcode, ad esempio. Può essere utilizzato come "articolo da collezione" per articoli che non sono più necessari.

La funzione "Unisci articolo" seleziona tutte le connessioni del sistema che utilizzano l'articolo da eliminare e le trasferisce al "manichino".

Standardizzazione del Master degli articoli

Se avete importato la matrice articolo da grossisti, spesso accade che un diverso numero di articolo viene utilizzato per uno stesso articolo. Se ora avete diversi articoli, che in realtà rappresentano tutti uno stesso articolo, è possibile selezionare uno dopo l'altro e fonderli in quello con il testo migliore descrizione. Non solo i riferimenti nel sistema sono ricollegati, ma anche la fonte di fornitura dell'articolo. Il nuovo articolo unico contiene informazioni sui singoli fornitori presso i quali può essere ottenuto.

Queste fonti di approvvigionamento possono essere consultate nel sistema informativo dell'articolo. C'è anche il numero di articolo originale del fornitore per ogni fornitore. In questo modo è possibile mantenere i prezzi del fornitore e EULANDA® sa sempre quale è il nuovo elemento principale.

Modalità di funzionamento e limitazioni

Selezionare prima l'articolo che non è più necessario, quindi nel menu di azione dell'articolo viene utilizzata la funzione "Unisci articolo".

Nella finestra di dialogo che si apre selezionare l'articolo di destinazione su cui devono essere salvate le transazioni.

La fusione degli articoli è un processo complesso che ha anche i suoi limiti:

  • L'articolo sorgente può contenere no BOM. Questo deve essere prima cancellato manualmente tramite la gestione della distinta pezzi.
  • Se l'articolo sorgente ha forniture, il sistema cerca di copiarle nell'articolo di destinazione. Se l'articolo target ha già una fonte di approvvigionamento per lo stesso venditore, viene mantenuta la fonte di approvvigionamento per l'articolo target.
  • Se entrambi gli articoli numeri di serie sono necessari , i numeri di serie sono mescolati insieme. Non sono consentiti numeri di serie doppi. In caso contrario, la fusione viene interrotta con un messaggio di errore.
  • Se solo uno dei due articoli richiede un numero di serie, l'articolo che non richiede un numero di serie non deve avere scorte di magazzino. Le stesse restrizioni valgono per l'attivazione dei numeri di serie.
  • I listini non sono misti. Dopo la fusione, viene mantenuto solo il listino prezzi dell'oggetto target.
  • Articoli caricati non possono essere fusi
     

Il menu "Avanzato"

 

Avanzato

Prezzi di massa

EULANDA® può salvare un numero illimitato di prezzi per un articolo. Ciò avviene tramite listini prezzi liberamente definibili. In ogni listino prezzi è anche possibile memorizzare le scale, ad es. prezzi basati sulla quantità, se lo si desidera.

In alternativa, è possibile aprire la finestra di dialogo per i prezzi graduati anche con il piccolo pulsante con la designazione "...".

Prezzi di massa

Lista dei componenti (opzionale)

La gestione della distinta pezzi (Jumbos) è un modulo aggiuntivo di EULANDA®. Consente di definire voci che consistono in voci aggiuntive. Questi possono anche essere annidati come richiesto. Questa voce di menu si trova nel menu esteso della gestione articoli, se il modulo è stato concesso in licenza o se è stata installata una versione DEMO.

Nella struttura è possibile caricare la lista dei particolari o sottotitoli nella finestra principale, cliccando sull'elemento e premendo il tasto "Vai a".

Il display viene aggiornato nella finestra principale. È possibile utilizzare le frecce blu contrassegnate da "Vai a" per passare alle ultime visualizzazioni utilizzate. La distinta materiali principale originale è accessibile tramite la casa (Home).

Distinta base per un articolo di base

Descrizione

È possibile definire quante distinte materiali si desidera e inserirle in modo nitido. Se si desidera definire una distinta materiali per un articolo, selezionare nel menu esteso la voce "Distinta materiali". L'articolo deve essere in modalità di scorrimento.

Selezionare i singoli articoli con il pulsante "Aggiungi". Dopo aver premuto il pulsante è possibile inserire il testo della ricerca in uno dei campi inferiori dell'articolo e cercare come di consueto. Premere ENTER per aggiungere l'articolo alla distinta base con la quantità 1. Se si desidera modificare la quantità o il calcolo, premere il pulsante "Modifica".

Le due schede "Subordinate" e "Superordinate" consentono un rapido orientamento alle parti della distinta pezzi o ad altre liste di parti nidificate.

Con i pulsanti "Vai a" è possibile visualizzare le informazioni relative all'articolo per i sottotitoli.

Nota: Tutti gli elementi nella distinta materiali devono avere una sola e stessa valuta.

Struttura ad albero

Tramite il pulsante "Tree" nella finestra della distinta pezzi o con UMSCH+F9 della maschera articoli è possibile visualizzare in qualsiasi momento l'intera distinta pezzi con tutte le sotto-camere. Fare doppio clic per richiamare l'articolo o l'elenco dei componenti in questione. Utilizzare il tasto * per visualizzare tutti i livelli della distinta materiali.

Struttura ad albero

Produrre liste dei componenti

Le distinte base possono essere prodotte o smontate. A tale scopo, immettere la quantità corrispondente per la produzione accanto al pulsante "Produrre" o una quantità negativa se si desidera suddividere una distinta materiali.

Il processo di impostazione del magazzino può essere consultato nel sistema di stoccaggio alla voce "Impostazione del magazzino".

Produrre liste dei componenti

Informazione

La scheda indice estesa del master articolo mostra immediatamente se si tratta di una distinta materiali, di una parte di una distinta materiali o di entrambe.

Scheda indice articolo esteso

Nel modo Ricerca, quando si cerca una distinta pezzi o parti di una distinta pezzi, è possibile fare clic su queste caselle, che vengono valutate come filtri.

Se l'articolo visualizzato è un elemento BOM o BOM (= parte BOM), le descrizioni del campo sono automaticamente collegamenti ipertestuali ed è possibile fare clic su di essi. Il collegamento ipertestuale consente di accedere direttamente alla finestra di dialogo della distinta pezzi.

Il menu "Extra"

Il menu Extra