Documentazione
Torna al sito web >

EDIFACT

Il termine generale EDI (= Electronic Data Interchange) si riferisce allo scambio automatizzato di dati tramite sistemi informatici per processi aziendali quali ordini, fatture, ecc.

Lo standard EDIFACT (= Electronic Data Interchange For Administration, Commerce and Transport) è diffuso in tutto il mondo e sta diventando sempre più importante nella comunicazione tra commercio e commercio all'ingrosso. Lo standard è stato sviluppato e approvato dagli organismi delle Nazioni Unite.

A causa della complessità dello standard EDIFACT, molte aziende del settore del commercio al dettaglio e dei beni di consumo hanno concordato il sottoinsieme EANCOM® (=sottoinsieme UN/EDIFACT). EANCOM (= European Article Number Communication) è stato sviluppato dall'organizzazione internazionale EAN www.ean-int.org di Bruxelles e si basa su un sistema di numerazione degli articoli e dei partner commerciali.

Sono quindi essenziali per lo scambio nel sottoinsieme EANCOM®:

  • GTIN / EAN per l'identificazione dell'articolo
  • GLN / ILN per l'identificazione dei partner commerciali

Il GTIN (= Global Trade Item Number) è visualizzato come EAN (=European Article Number) o con l'UCC (= Uniform Code Council) direttamente collegato come struttura di numerazione standard. Si tratta di un numero di articolo unico al mondo che contiene parti del GLN / ILN, vale a dire il numero di identificazione della società, nel numero stesso. Questo numero viene generalmente applicato agli imballaggi commerciali sotto forma di codice a barre.

In tutto il mondo esistono oltre 100 organizzazioni nazionali EAN e la consorella americana è membro di EAN International dal 2002.

Le librerie utilizzano i numeri ISBN a fini di identificazione. Questi possono essere rappresentati prefissando i numeri 978 come numeri EAN nel formato EAN-13, in modo da evitare collisioni con i supporti GLN / ILN.

Esiste una gamma di numeri speciali per i numeri interni, che sono numeri EAN che non sono pubblici e possono essere utilizzati solo nella propria azienda. Questi numeri EAN interni iniziano con 20-29 per evitare collisioni con i numeri EAN reali.

Il numero EAN è disponibile in vari formati. Oltre al consueto EAN-13 (=13 cifre) sugli imballaggi commerciali, esiste anche una versione breve, il EAN-8 con numero di articolo a 8 cifre. Questa versione abbreviata è usata principalmente su pacchetti molto piccoli sui quali un EAN-13 non avrebbe spazio.

Negli ultimi anni, il sistema EAN-128 è diventato sempre più importante. Questo formato ha la stessa struttura tecnica del codice UPC-128, ma inizia sempre nel numero con un identificatore di simbologia, cioè un carattere di controllo chiamato "FNC 1". Uno scanner UPC-128 può anche leggere un EAN-128.

Tuttavia, EAN-128 distingue tra tipi di campi logici. Ad esempio, un numero EAN 128 può contenere informazioni standardizzate sul peso, sull'unità di imballaggio, sulla data di scadenza, ecc. Questi tipi di campo, chiamati anche AI (=Application Identifier), hanno un significato fisso, che può essere letto anche in GS1.

Poiché EAN-128 ha una lunghezza massima dei caratteri visualizzabile, questo numero è composto da circa 40 tipi di campi, ottimizzati per il compito, a seconda dell'applicazione. L'EAN-128 ha un enorme vantaggio rispetto a tutti gli altri sistemi in quanto il software può immediatamente riconoscere ciò che le parti dei numeri hanno per un significato, indipendentemente da ulteriori dati. Uno scanner o un software è ora in grado di individuare la parte del numero attualmente necessaria per l'applicazione corrente. Un registratore di cassa può così rilevare direttamente il prezzo, mentre uno scanner di controllo può controllare la data di scadenza allo sportello.

Un numero GLN / ILN (= Numero di ubicazione globale / Numero di ubicazione internazionale) può essere richiesto in Germania al GS1 ex CCG (=Centrale für Coorganisation) all'indirizzo http://www.gs1-germany.de A livello internazionale, EAN International all'indirizzo http://www.ean-int.org è l'organismo responsabile della gestione di questo numero aziendale. I partner commerciali sono identificati in modo univoco da questo numero aziendale e possono utilizzare questo numero, se di tipo 2, per creare i propri codici articolo EAN. Nel corso della globalizzazione, l'ILN ha sostituito il bbn (= numero di impresa uniforme). In Germania, il termine ILN è stato introdotto prima dell'effettiva ridefinizione del numero mondiale e non è più stato convertito in GLN per ragioni di costo. Ciò significa che i termini "GLN" e "ILN" hanno lo stesso significato.

Il GLN / ILN tipo 1 è un numero di 13 cifre che identifica chiaramente un operatore economico. Non è possibile generare numeri di articolo EAN con un numero aziendale di tipo 1. Questi numeri vengono utilizzati principalmente per altri scopi, come l'identificazione del partner di un indirizzo di consegna, ecc.

Il GLN / ILN tipo 2 è anch'esso un numero a 13 cifre, ma consiste in una parte base di 7-9 cifre per l'identificazione del partner e in un'area libera con cui il partner può generare numeri EAN da 3 a 5 cifre. Un numero aziendale di tipo 2 viene quindi utilizzato principalmente per produttori o importatori di merci.

I costi di licenza di un GLN / ILN possono essere ottenuti da GS1. Oltre ai costi di configurazione una tantum, esistono anche costi annuali, che dipendono dal fatturato dell'azienda e, per i GLN / ILN di tipo 2, anche dalla dimensione dell'intervallo di numeri.

Ad esempio, il produttore di software di EULANDA® ERP, EULANDA Software GmbH, ha un GLN / ILN 4014751000000 di tipo 2 e può produrre fino a 99.999 numeri EAN a 13 cifre, l'ultima cifra è sempre una cifra di controllo calcolata. Tutti questi articoli possono essere assegnati a questo produttore in tutto il mondo.

I dati vengono solitamente scambiati utilizzando il protocollo X.400. Si tratta di un protocollo di comunicazione riconosciuto e indipendente dal sistema, che consente di raggiungere ogni utente connesso a un servizio X.400 tramite un indirizzo X.400. La X.400 può essere confrontata al meglio con un sistema di posta elettronica e con il protocollo SMTP utilizzato. Tuttavia, il protocollo X.400 non funziona su Internet, ma sulla propria rete.

Per EULANDA® ERP sono disponibili un'interfaccia EDI opzionale e un convertitore EDI. Con l'ausilio del convertitore EDI è possibile scambiare automaticamente con altri utenti di questo standard tipi di messaggi, come fatture (=Fattura), ordini ecc. nello standard EANCOM® .

Per la trasmissione da e verso il partner, ad es. Metro, Edeka, Rewe, Markant, Amazon, ecc., consigliamo il servizio Businessmail (=former Telebox) di T-Systems o Deutsche Telekom in relazione al loro programma speciale di sistema di posta elettronica per il servizio X.400 "Fileworks" per i clienti tedeschi.

Il convertitore EDI e il programma di posta elettronica "Fileworks" sono controllati direttamente da EULANDA®. T-Systems (=Deutsche Telekom) commercializza i filework e il servizio X.400 con il termine generico di Businessmail o Telebox400.

Prerequisiti per la partecipazione allo scambio di dati EDI

  • Interfaccia EULANDA® EDI
  • Convertitore EDI
  • Businessmail con accesso X.400 (da T-Systems o Telekom)
  • Fileworks (programma di posta di Z-Systems o Telekom)
  • Unità di comunicazione (modem, scheda ISDN o accesso a Internet come gateway TCP/IP)

Il convertitore EDI è disponibile in diverse versioni tramite EULANDA Software GmbH. In questo modo ogni partner commerciale può iniziare a lavorare a basso costo. Oltre al modulo base, sono disponibili estensioni per diversi tipi di messaggi, come fatture (=Fattura), ordini (=Ordini) o cataloghi (=Precat) e altri tipi di messaggi EANCOM®. Per i singoli canali di comunicazione sono disponibili dispositivi (=unità di uscita) come il supporto X.400, il supporto SMTP e infine le connessioni partner (ad es. verso METRO, Markant o EDEKA ecc.).

La EULANDA Software GmbH vi supporta con l'applicazione dell'accesso X.400, la configurazione del software "Fileworks" e la configurazione del convertitore EDI. Inoltre, EULANDA Software GmbH vi aiuta a gestire insieme ai vostri partner le trasmissioni di prova fino all'elaborazione automatica dell'intero processo EDI.

Se siete interessati, si prega di richiedere il listino prezzi EDI con tutti i prodotti e servizi EDI da Sales.

Il convertitore EDI e l'interfaccia di uscita sono prodotti indipendenti e non appartengono al sistema EULANDA®-ENTERPRISE.