Documentazione
torna al sito web >

Excel interfaccia

La voce di programma "Interfaccia Excel" si trova nella barra di avvio rapido a sinistra, sotto "Accessori".

Eccellere interfaccia

Questo scambio di dati funziona secondo il principio del controllo remoto tramite l'automazione OLE. Excel è il server e EULANDA® è il client. L'applicazione Microsoft® Excel (Server) è controllata in remoto dall'applicazione EULANDA® (Client). Per questo motivo, l'applicazione Excel deve essere installata sulla stazione di lavoro che esegue questa voce di programma.

Lo scambio di dati consente l'importazione e l'esportazione dei dati. Il formato Excel XLS e il formato dBase DBF sono supportati come formati di file.
Durante l'esportazione è possibile selezionare i campi e i dati. Inoltre, EULANDA® può valutare i campi di un file Excel esistente ed esportare solo i campi ivi elencati.

Durante l'importazione vengono importati solo i campi utilizzati anche in EULANDA® , mentre tutti gli altri campi vengono ignorati.

Selezione del processo

Selezionare nell'assistente se si desidera importare o esportare i dati.

Seleziona procedura

Importazione dati

Preparazione e regole

Per importare articoli o indirizzi tramite l'interfaccia Excel sono necessarie alcune preparazioni:

  • I nomi dei campi utilizzati nel file Excel devono corrispondere ai nomi dei campi utilizzati in EULANDA®.
  • I possibili nomi dei campi sono ottenuti utilizzando i seguenti metodi:
    • Esportando un articolo o un indirizzo con tutti i campi in Excel e aprendo il file in Excel. Contiene quindi automaticamente i nomi dei campi richiesti.
    • In alternativa, è possibile visualizzare un elenco di campi tramite SQL Designer, al quale si può accedere tramite la barra degli strumenti Avvio rapido e la voce "Amministrazione di sistema". Visualizza i campi dell'indirizzo (dbo.address) quando chiamati. È possibile impostare la casella di selezione su dbo.article per visualizzare i possibili campi dell'articolo.
    • È anche possibile generare un elenco di campi. A questo scopo è disponibile la macro "Descrizione campo per tutte le tabelle" che può essere eseguita con CTRL+E. Il risultato può essere salvato come testo con il tasto destro del mouse
  • I nomi dei campi devono essere nella prima riga del file Excel.
  • I nomi dei campi non noti in EULANDA® vengono ignorati durante l'importazione. In questo modo è anche possibile escludere campi (colonne Excel) per alcune importazioni e poi riattivarli o escluderli dall'importazione in generale.
  • I campi interni non devono essere sovrascritti; questi sono i campi: "ID", "CreateDate", "ChangeDate", "Locked", "Stamp".
  • I campi calcolati non possono essere utilizzati durante l'importazione. Questi sono protetti da scrittura, in modo da generare un messaggio di errore durante l'importazione. Questo vale per i campi "VkNetto", "VkBrutto", "SNPflichtFlg", "ChargenPflichtFlg", "Rabatt" e "Multi" per gli articoli.
  • Quando si importano unità di vendita di articoli, è possibile importare solo il campo "Vk". Per impostazione predefinita, questo è il prezzo netto. Se il campo "Vk" è un prezzo lordo, anche il campo "BruttoFlg" deve essere trasferito con il valore VERO. Se il campo "GrossFlg" ha il valore FALSE, "Vk" è anche un prezzo netto. Questa regola consente di gestire i prezzi lordi o netti in modo misto. Normalmente viene trasferito solo il campo "Vk" (senza il campo "BruttoFlg").
  • Se il record di dati manca nella root, viene creato dall'importazione. Se il record di dati esiste già, viene aggiornato. Vengono aggiornati solo i campi che vengono trasferiti nel file Excel.
  • I campi che si riferiscono alle costanti devono contenere un valore valido. Ad esempio, se viene importata una categoria merceologica di un articolo, questi valori devono già esistere nella sezione "Impostazioni" in "Accessori" della scheda "Gruppo merce". Non sono ammesse incongruenze durante l'importazione. Ciò riguarda i campi "ManufacturerID", "ErloesGr", "MengenEh", "MwStGr", "RabattGr", "Währhrung", "WarenGr", "Lagertyp" e "VertreterID" per gli articoli e i campi "AdresseGr", "Waehrung", "ZielID", "Lagerkonto", "Preisliste" e "VertreterID" per gli indirizzi. In caso di dubbio, questi campi non devono essere utilizzati durante l'importazione.
  • Quando si importa o esporta tramite l'interfaccia Excel, non è necessario installare Excel sul centro di lavoro che esegue l'operazione. Lo scambio di dati utilizza la funzione di controllo remoto tramite l'automazione OLE.
  • I campi che si riferiscono a costanti o che sono calcolati nel server possono cambiare da una versione all'altra in EULANDA®. I nomi dei campi elencati qui sono quindi solo una guida. Se si sta importando e ricevendo un messaggio di errore che indica un conflitto di coerenza o un campo di sola lettura, rimuovere questo campo dall'elenco di importazione.

Esempio di file Excel

Determinazione delle tabelle

In primo luogo, si decide se gli indirizzi o gli articoli devono essere esportati tramite Excel.

Seleziona tabella

Determinazione del fornitore

Se nella selezione della tabella è stato selezionato "Elementi", nella finestra di dialogo che segue è possibile determinare il fornitore dal quale importare i dati. EULANDA® supporta un numero illimitato di fornitori per ogni articolo. Oltre all'articolo nella matrice dell'articolo, per ogni articolo importato vengono importati anche i dati specifici del fornitore. Questi includono i gruppi di sconto del fornitore, i gruppi della merce del fornitore ed i prezzi del fornitore.

Questa procedura consente di modificare il numero di articolo nell'articolo principale dopo l'importazione di un fornitore principale senza perdere la possibilità di mantenere i prezzi attraverso gli aggiornamenti dei dati.

Distributori

Se si desidera trattare i dati da importare come "articoli propri", selezionare questa opzione nella selezione dei fornitori.

Selezione dati

Quindi viene specificato il nome del file. È anche possibile utilizzare il file tramite la finestra di dialogo file con il pulsante "..." alla fine del campo file.

Seleziona file

Inizia importazione

Avvio dell'importazione

A questo punto sono state effettuate tutte le immissioni e si può avviare l'importazione dei dati.

Gli articoli esistenti vengono aggiornati automaticamente e gli articoli mancanti vengono creati.

Se è stato selezionato un fornitore, i numeri di articolo che non sono mai stati importati per questo fornitore, ma che possono già essere utilizzati da altri fornitori, vengono aumentati automaticamente.

Suggerimento:

Se avete importato un articolo dal venditore"X" con il codice articolo"4711" e ora importate il venditore Y, che nel suo assortimento contiene anche un articolo"4711", il nuovo articolo viene salvato come"4711 (2)".

Esportazione dei dati

Determinazione della tabella

In primo luogo, si decide se gli indirizzi o gli articoli devono essere esportati tramite Excel.

Selezione della tabella

Selezione dati

È possibile digitare il nome del file, compreso il percorso, nel campo fornito.

In alternativa, è disponibile una finestra di dialogo per i file anche tramite il pulsante "..." alla fine del campo file. Questa finestra di dialogo consente anche di specificare se si desidera creare un file dBase invece di un file Excel.

Seleziona file

Determinazione delle opzioni

Se il file esiste, vengono letti i campi definiti. In Excel, questi sono i nomi dei campi nella prima riga del foglio di calcolo. Se i nomi dei campi corrispondono a quelli utilizzati internamente, sono disponibili tre opzioni per l'ulteriore elaborazione. Se questi non corrispondono, è disponibile solo l'ultima opzione.

Opzioni di esportazione

Opzione: Sovrascrivi file, mantieni i nomi dei campi

Questa opzione rimuove tutti i dati dal file e li sostituisce con i dati esportati. Viene mantenuta solo la prima riga del file, la riga con i nomi dei campi. EULANDA® esporta solo i campi presenti nel vecchio file. Qui è possibile determinare facilmente i campi che EULANDA® deve esportare. I nomi dei campi non noti in EULANDA® vengono lasciati vuoti.

Opzione: Aggiungere dati alla struttura

I nuovi dati vengono aggiunti al file di output. I nomi dei campi non noti in EULANDA® vengono lasciati vuoti.

Opzione: Sostituire il file, come in una nuova creazione

Il file esistente viene completamente sostituito, indipendentemente dal suo contenuto. La pagina di dialogo successiva consente di specificare i campi da esportare.

Selezione dei nomi dei campi

I nomi dei campi vengono visualizzati solo se il file di output non esiste o se è stata selezionata l'ultima opzione della finestra di dialogo precedente.

Selezione del campo

Selezionare i campi che si desidera esportare facendo clic su di essi. Il pulsante "Default" seleziona tutti i campi ad eccezione di quelli del sistema. I campi del sistema sono i campi "ID", "CreateDate", "ChangeDate", "Locked". Il pulsante "Nessun testo lungo" consente di selezionare tutti i campi ad eccezione dei campi del sistema e dei testi lunghi. Il pulsante "Solo campi importabili" consente di selezionare tutti i campi che possono essere reimportati. Il pulsante "Niente" rimuove tutti i campi selezionati.

Selezione dati

Seleziona dati

La selezione dei dati serve a determinare il numero di record di dati. Facendo clic sul pulsante "Selezione dati" è possibile esportare tutti i record di dati oppure solo quelli con determinate caratteristiche
. Facendo doppio clic sul termine superiore, vengono selezionati tutti i record di dati. In caso contrario, è possibile selezionare o escludere qualsiasi combinazione di caratteristiche.

Inizio esportazione

Esportazione di successo

Dopo aver avviato l'esportazione, viene visualizzato un messaggio che indica che l'esportazione è stata completata correttamente e senza errori. Ora è possibile aprire, visualizzare e modificare il file Excel.

File Excel creato