Documentazione
torna al sito web >

Glossario [S]

ScriptA script è un file di testo in un linguaggio di programmazione che viene interpretato. Un classico file batch può anche essere chiamato script. Gli script consentono di eseguire diverse sequenze di istruzioni in base alle condizioni. Ad esempio, è sempre possibile eseguire un backup dei dati se il giorno della settimana è lunedì e giovedì. EULANDA supporta script in Java, Visualbasic, SQL e Pascal.
ServicepackService pack è il termine usato per descrivere l' aggregazione di molti singoli aggiornamenti del programma in un pacchetto completo per prodotti software di grandi dimensioni. Un esempio tipico è il sistema operativo Windows e Microsoft SQL Server. Ad esempio, il service pack riduce lo sforzo necessario per una nuova installazione, poiché dopo l' installazione del prodotto principale, molte patch individuali non devono più essere installate dopo l' installazione del prodotto principale, ma solo il service pack attualmente valido.
SFTPSFTP è un protocollo di trasferimento file che, a differenza dell' FTP, fornisce una trasmissione sicura. La connessione e la trasmissione sono crittografate. Oggi è particolarmente importante nel settore dell' EDIFACT ed è spesso utilizzato per scambiare file EDI tra partner. Lo svantaggio rispetto a AS2 è che non verrà ricevuta alcuna ricevuta di ritorno e quindi non è sicuro se il partner ha ricevuto il file senza errori.
Sichten

Le viste (=view) sono diverse viste dai dati. Nelle documentazioni SQL in italliano spesso si trova il termine "vista" invece del termine "view". Normalmente, i dati sono disponibili in una struttura fissa nel server del database. Con EULANDA® , ad esempio, un file articolo è composto dal numero dell'articolo, dal matchcode, dai testi, dai prezzi e da altri campi. Un'altra vista di questa tabella potrebbe, ad esempio, consistere in un sottoinsieme dei campi reali - ad esempio, solo il numero dell'articolo e il prezzo di vendita; è anche possibile una combinazione di diverse tabelle. Una visione può combinare la tabella IVA, la tabella delle entrate e la tabella degli articoli e presentarle al mondo esterno come una nuova tabella comune. Tutte queste combinazioni permettono una struttura flessibile del programma.

Nelle viste, il server SQL non memorizza i dati originali o crea un nuovo file, ma crea questa vista "al volo" su richiesta del client. EULANDA® o qualsiasi altra applicazione come Excel, Word o un generatore di stampa esterno possono accedere a viste come "normali tabelle".

Poiché le viste nel server SQL sono piccoli programmi che compilano i dati, una vista può anche contenere campi aggiuntivi, cioè campi che non sono contenuti nei dati originali. Questi possono essere campi calcolati, cioè campi che risultano da campi esistenti (prezzo totale = quantità x prezzo unitario), ma possono anche provenire da tabelle completamente diverse nello stesso database. Un esempio sono gli "articoli aperti". Qui le informazioni vengono confrontate da varie tabelle e ricomposte. Un articolo aperto è una fattura alla quale vengono sommati tutti i pagamenti dalla tabella dei pagamenti della relativa fattura e concordati con il record dell'intestazione della fattura. Se il totale di tutti i pagamenti non è identico all'importo della fattura, quest'ultima è aperta. In questo caso, la vista crea un record di dati da tutti i campi necessari, in cui il record di intestazione è integrato da campi del master degli indirizzi, del master delle valute e di altre tabelle. La vista così ottenuta viene inviata al cliente EULANDA®.

Le visualizzazioni hanno il vantaggio che il cliente o EULANDA® ha un accesso più facile ai dati in modo standardizzato. Solo in questo modo le applicazioni esterne potranno accedere facilmente a strutture preparate senza conoscere le complesse interrelazioni interne.

Uno dei principali vantaggi di tali pareri è che contribuiscono ad evitare licenziamenti. Tutte le informazioni richieste sono disponibili solo una volta in sistemi validi e vengono raccolte tramite visualizzazioni in base alle esigenze.

EULANDA® supporta un modello a strati con diversi punti di vista. Per le tabelle originali, come articoli, indirizzi, fatture, ecc, ci sono viste MASTER. Questi contengono informazioni aggiuntive che vengono calcolate dai campi più frequentemente richiesti e combinate con le informazioni di altre tabelle. Le viste MASTER sono troppo complesse e ingombranti per un lavoro normale. Per questo motivo, gli intradossi per il rispettivo compito sono derivati da essi. Un esempio sono le viste PRINT. Questi contengono un sottoinsieme di dati dai campi nella vista MASTER. Se si desidera ricavare le proprie viste PRINT, ad esempio per includere campi aggiuntivi, o anche per includere dati da file esterni, si dovrebbe sempre ricavare la vista PRINT. Se possibile, la vista PRINT viene mantenuta compatibile con gli aggiornamenti, cosa che non sempre avviene con le viste MASTER complesse.

SNOMproduttore di telefoni IP.
SQL RegistryIl database delle impostazioni centrali di EULANDA. Viene anche memorizzato nel rispettivo database SQL, cioè per client. Ha una struttura gerarchica simile a quella del registro di sistema di Windows. Il controllo viene effettuato tramite l' editor integrato in EULANDA (sotto System administration/SQL Registry). In alternativa, ci sono anche procedure API nel server SQL per cambiare il registro SQL.
Stored ProcedureSono programmi creati nel linguaggio di programmazione SQL e memorizzati nel database. Questi possono essere eseguiti dal server SQL e sono molto più veloci del codice sorgente SQL interpretato. Inoltre, questi programmi possono essere eseguiti anche in eventi server, ad es. senza programma EULANDA.